Giovedi, 17 Agosto 2017 13:22:40
Sabato, 02 Aprile 2011

Motosgassata1: Villa Sandi e M.Cesen

Motosgassata1: Villa Sandi e M.Cesen

Una guidatina attraverso i colli di Monfumo e ci troviamo a Crocetta del Montello alla Cantina di Villa Sandi: un po’ di schiamazzi in attesa della visita e intanto il gruppo arriva a 30 Pomponi.
Villa Sandi è una residenza in stile palladiano, appena superato il cancello d’ingresso una meraviglia: due barchesse ai lati ci proiettano la visione della grande signora, con colonne, giardino e una quarantina di ettari di terreno.
Il set fotografico ha tutto per un risultato di sicura qualità, ops ci chiamano per la visita... spettacolare, 1,5 km di cantine sotterranee, oltre un milione di bottiglie, una grande storia rinchiusa in questi tunnel, le botti per l’invecchiamento e quel profumo delicato di cose buone unito alla giusta umidità. Qui nascono degli ottimi vini, di gran prestigio il Prosecco, il più famoso, ma anche produzioni speciali e importanti. Finale in Villa, abbiamo il cuore scosso da queste eccellenze viste in poco tempo, dei lampadari in vetro di Murano da favola e che spazi interni… a sorpresa una discreta collezione di moto, ma anche la degustazione del liquido con le bollicine ha la sua magia!
Ce ne andiamo con la mente confusa, una delle prime giornate estive ci fà compagnia, dopo di noi un gruppone di Goldwing che arrivano da mezza Europa rivivono lo stesso film, si riaccendono i motori, qualcuno scappa, il resto della truppa vuol salire al Monte Cesen. Puntiamo verso Valdobbiadene e iniziano i tornanti, c’è tempo per guardare, siamo in fila indiana, senza fretta, non è ancora stagione, le fattorie di montagna sono chiuse, ad un certo punto una spianata e ci fermiamo: un filo di vento ci sfiora, sotto di noi il silenzio totale, il fiume Piave e le colline più belle del pianeta sono lì per essere ammirati, abbiamo camminato su un tappeto di bucaneve e violette, la natura è padrona di noi. Per l’ultimo drink scegliamo la piazza di Valdobbiadene, altri motociclisti sfilano a caso nelle varie direzioni, a noi scorrono gli ottanta km percorsi e la voglia della prossima Motosgassata.

vai alla photogallery

top