Domenica, 20 Agosto 2017 19:22:05
Domenica, 10 Luglio 2011

Fantastico evento il Ducati Day 2011

Fantastico evento il Ducati Day 2011

Da qualche anno il covo del Ducati Pompone non tremava di programmi desmodromici... poi qualche giovane leva decide di portare un po’ di ducatoni sul Monte Grappa e dopo un gran lavoro di preparazione, eccomi qui a spadellare il racconto della giornata.
Demis lavora all’itinerario, spariamo nell’etere l’idea con data e dopo il martellamento mediatico una copiosa lista di partecipanti si stampa nel forum.
Ore 9.30, Marostica accoglie il rombo dei Pomponi, c’è gran varietà, il gruppone ammonta a 50 persone, pronti si parte: un tripudio di cilindri e una ondata di gas di scarico muovono il serpente dueruotistico verso il passo Vezzena per tappona di ristoro, recupero dei dispersi e giù per la tortuosa viaa che porta al lago di Caldonazzo, gironzolando per stradine evitiamo il traffico e saliamo alla conquista  della nostra montagna. Ma lo stomaco brontola, dai camini esce profumo di cibo, al Rifugio Forcelletto ci aspettano per un buon ristoro a base di specialità locali e intanto il Monte Grappa a 1776 m sembra avvolto dal fumo... non vediamo la cima, si riaccendono le rosse e nei meandri della strada delle malghe sono tutte curve fino alla Valle San Liberale, la sede del Pompone. Che bella gente, che belle moto, tanti motoristi locali non abituati a questi incontri godono di questi momenti genuini, chiaro che i loro sguardi vengono immortalati da Dario e Michele, fotografi per caso. Certo le Ducati erano le primedonne di queste domenica di luglio, ammirate in questi posticini tranquilli, poi al Motoristorante riempivano il piazzale, con una cassa di bottiglie di Radler in mezzo al piazzale i partecipanti festeggiavano e bloccavano in maniera pacifica i veicoli dei clienti del locale! E’ stato un successo per merito di tutti, questi semplici incontri significano molto per la vita del club, quest’anno era la seconda edizione, a questo punto la terza dovrà esserci e basta.
Nel 1985 il Ducati Pompone iniziava a vivere, ora la storia continua, con nuovi orizzonti, ma non possiamo dimenticare quei 20 anni vissuti alla grande con chi ha fatto risorgere la Ducati: anche noi comuni mortali possiamo raccontare di Taglioni, dei Castiglioni, dei fratelli Ducati e… quei ricordi sono stampati nelle nostre menti e si riaccendono ogni volta che vediamo una rossa on the road!

vai alla photogallery

top